10 consigli di SALUTE (anche in vista della prova costume)

primo piano del david di michelangelo, Galleria dell'Accademia - Dicembre 2014
primo piano del david di michelangelo, Galleria dell’Accademia – Dicembre 2014

Ecco qui un elenco di consigli “salutari” per chi vuole affrontare in maniera diversa la primavera preparandosi per tempo alla prova costume.

1) Mangiare cose differenti, sapori e colori diversi vuol dire assaporare la vita. Ingozzarsi sempre delle solite cose non aiuta. Avere un’unica cosa come unica ragione di vita può dare dipendenza e provocare chiusura mentale. Meglio differenziare la propria vita, in generale. Differenziare interessi. Tempo. Persone.

2) Bere un bicchiere d’acqua in più fa bene, lo sanno tutti. Ma respirare più consapevolmente è un ottimo rimedio per molti mali.

3) Circondarsi di persone negative e pessime non aiuta a stare bene e a eliminare le tossine. Circondarsi di persone mediocri che ci fanno sentire migliori non è una buona ricetta per l’autostima. Stare accanto a belle persone (che sono buoni esempi difficili da imitare) invece è stimolante e rende più belli.

4) Parlare più di 10 minuti di se stessi è malsano. (Ha ragione il padre di Carmen Consoli). Non staccare mai la spina da noi stessi ci fa seriamente male alla pelle.

murales a firenze, FREE, Dicembre 2014
murales a firenze, FREE, Dicembre 2014

5) Trovare il tempo per fare qualcosa che non sia necessario è un toccasana a volte (soprattutto per chi soffre della sindrome organizzativa-compulsiva). Tutto secondo i piani non potrà mai andare, per cui abituiamoci a cambiare strada, a cambiare parole, a non percorrere gli stessi schemi mentali e ad avere sempre la stessa medicina per rendere dolce la nostra vita e chiusa dentro un circolo vizioso.

6) Stare troppo attenti alla linea per molti una schiavitù. Ma usare allo stesso modo le gambe, le mani, gli occhi, la testa, a modo nostro e in maniera appropriata è di vitale importanza. Non facciamoceli usare. “Ai giorni nostri metà delle nostre malattie derivano dal dimenticarsi del corpo facendo lavorare la mente oltre misura.” dice un certo Lord Owen Meredith .

7) Togliamo le etichette e andiamo alla sostanza, delle cose. Non usiamo sempre il foglietto delle istruzioni. Leggiamo anche quello che c’è oltre quello che vediamo.

8) Dedichiamo un po’ di tempo all’aria aperta, alla preghiera, e al tempo che ci riporta a casa.

9) Usiamo meno medicine possibili.

10) Impariamo a prenderci cura di qualcosa. Di qualcuno. E infine di noi stessi. E tutto sarà più semplice. Anche la prova costume.

sculture volanti a firenze, Dicembre 2014
sculture volanti a firenze, Dicembre 2014

Mens sana in corpore sano? Mah.

“La mente è come un paracadute, non funziona se non è aperta. “

Frank Zappa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...