Clic

MINOLTA DIGITAL CAMERA
piramide del louvre in 2D, 2005
“Fatti non foste per viver come bruti” Dante Alighieri

Questa pillola è arrivata qui da Parigi. E’ Giorgio By Moroder, la terza traccia di Random Access Memories,  dei Daft Punk, francesi, e questo è il testo, che è la storia di Giorgio, un italiano. Eccolo.

” Quando avevo 15, 16 anni e ho cominciato davvero a suonare la chitarra volevo intensamente diventare un musicistaEra quasi impossibile perché il sogno era così grandeNon vedevo alcuna possibilità perché vivevo in una piccola città, e stavo ancora studiando. 
Quando ho finalmente mollato la scuola e sono diventato un musicista ho pensato “beh forse potrei avere qualche possibilità”. Perché tutto quello ho sempre voluto fare è la musica, ma non solo suonarla, ma anche comporre musicaA quel tempo, in Germania, nel 1969-70, c’erano già le discoteche, quindi prendevo la mia macchina, andarvo in discoteca e cantavo per 30 minuti, avevo 7 o 8 canzoni. Dormivo in macchina perché non volevo guidare fino a casa e questo mi ha aiutato a sopravvivere per quasi 2 anni. All’inizio volevo fare un album con i suoni degli anni ’50, degli anni ’60, degli anni ’70 e poi con il suono del futuro. E mi sono detto: “Aspetta un secondo? Conosco il sintetizzatore, perché non uso il sintetizzatore, è questo il suono del futuro”.
E non avevo idea di come fare, ma sapevo che avevo bisogno di un CLIC e così abbiamo collegato il 24 track al moog modular. Sapevo che poteva essere un suono del futuro, ma non mi rendevo conto dell’impatto che avrebbe avuto.  Il mio nome è Giovanni Giorgio, ma tutti mi chiamano Giorgio. Se liberi la mente ad un concetto di armonia e di musica come si deve, puoi fare quello che vuoi. Non mi sono fatto dire cosa fare da nessuno, e non ci sono preconcetti.”   Giorgio By Moroder , Daft Punk
Occorrono ” Passione, coraggio e un CLIC. “ da Luisa Sargentoni, italiana a Parigi. 
E Giorgio  è arrivato qui.
dalla finestra di casa mia, Luisa Sargentoni, Parigi, 2014
dalla finestra di casa mia, Luisa Sargentoni, Parigi, 2014
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...